SHOP

Anna World:

Quando essere sostenibili significa dar vita a una nuova tendenza

Originalità e artigianalità sono la soluzione alla questione della sovrapproduzione secondo la visione di Anna Cloud.

La sostenibilità per Anna Cloud è una vera e propria necessità, una presa di posizione forte che segue, fra i tanti, un indirizzo preciso: la lotta alla sovrapproduzione. Questo è un argomento scottante nel mondo della pelletteria e la soluzione che ne offre il brand toscano è anche una scelta di stile originale che si traduce nella filosofia alla base delle proprie borse: la personalizzazione.

Per essere sempre pronte a rispondere alle esigenze del mercato le aziende tendono in genere a produrre più della richiesta e ciò comporta non solo un eccessivo e ingiustificato consumo di risorse preziose come l’acqua (oltre che un’esagerata emissione di CO2) ma anche la creazione di magazzini pieni di enormi quantità di scarti e rimanenze. Per non parlare dei rifiuti e del fatto che la sovrapproduzione porta con sé una svalutazione del prodotto stesso e una perdita di qualità.

La risposta di Anna Cloud è geniale nella sua semplicità: produrre pezzi unici di alta qualità. È proprio nell’essenza stessa delle proprie borse, infatti, che l’azienda scardina il difetto insito nella produzione industriale. E tale rivoluzione porta con sé come conseguenza anche un nuovo modo di intendere la moda in maniera circolare, come l’economia sostenibile di cui il brand si fa portavoce.

Le borse Anna Cloud, ormai l’abbiamo imparato, sono totalmente scomponibili e quindi personalizzabili, create su espressa richiesta del cliente. Questo le rende pezzi unici e, in quanto tali, realizzate senza inutili scarti o rimanenze. Senza neppure, è bene ricordarlo, i superflui ricarichi di prezzo dovuti al passaggio da eventuali rivenditori: è il cliente il designer del proprio oggetto e quindi instaura con l’azienda un rapporto diretto che permette di contenere congruamente il prezzo finale. In altre parole: direttamente dal produttore al consumatore, le borse Anna Cloud sono del tutto sostenibili.

La sovrapproduzione per Anna Cloud non esiste: esistono solo l’acquirente e la sua soddisfazione. E per dirla come piace a noi: felice il cliente, felice l’ambiente.