SHOP

Anna World:

Una moda che va piano per arrivare più lontano

Qualità, durata, sostenibilità: ecco i tre principi alla base del concetto di Slow Fashion per Anna Cloud

Quando si parla di Slow Fashion viene subito in mente l’associazione con il movimento Slow Food fondato nel 1989 da Carlo Petrini (lo dice a chiare lettere anche l’Enciclopedia Treccani) come alternativa etica alle derive della standardizzata produzione industriale. Viviamo in un secolo che si muove velocissimo, dove i vestiti, le borse costano meno di un hamburger e spesso hanno la stessa durata: si sono già rovinati? Non sono più di moda? Si gettano. Questa è la Fast Fashion cui si oppone quella “slow”.

La cosiddetta “moda lenta”, per usare una dicitura in italiano, ha invece una denotazione etica di “moda sostenibile”, che produce poco ma buono, con sapienza artigianale, privilegiando la qualità del prodotto e della materia prima e quindi la durata dell’articolo. È proprio questa la filosofia che sta alla base di Anna Cloud: dietro le sue borse c’è tutta l’esperienza di artigiani capaci che lavorano con mani abili una materia prima di qualità, scelta per il suo valore e la sua lunga prospettiva di vita.

Le borse di Anna Cloud sono uniche, per tanti motivi. Passano direttamente dal produttore al consumatore, perché è il cliente che sceglie in prima persona forma e colori di ogni singolo pezzo dell’articolo che vuole realizzare. In questo modo la borsa ha più funzionalità ed è sempre pronta ad abbinarsi a tutti gli outfit e a tutte le stagioni. In questo modo, come sostengono i fondatori, «si compra meno, ma si compra meglio. Si evita lo spreco acquistando un prodotto green».

La moda è uno dei settori che incredibilmente produce più inquinamento assieme all’industria petrolifera: lo fa con la sua tendenza ad andare sempre veloce, con il mancato riciclo, con l’accumulo di merce e con il consumo di risorse. Anna Cloud propone di comprare di meno ma di farlo con criterio, privilegiando articoli migliori che non passino mai di moda. In altre parole: Buy Less, Buy Better.

Questo è il concetto di Slow Fashion per Anna Cloud: una moda realizzata con processi rispettosi dell’ambiente, con partner e materiali ecosostenibili e che è pensata per durare nel tempo. Le borse Anna Cloud hanno mille vite (LINK ARTICOLO RIGENERAZIONE) e restano sempre pezzi unici perché sono scomponibili e sono realizzate con pelli certificate provenienti da aziende con condotte etiche riconosciute a livello internazionale. In questo modo si rispetta l’ambiente e con esso anche le persone che lo abitano.

Slow Fashion, infatti, significa anche avvalersi di una manodopera che lavora in condizioni eque, sia di trattamento sia di stipendio. E per noi di Anna Cloud ogni persona conta, non solo come numero.

Ciascun individuo è responsabile delle proprie azioni e del cambiamento che vuole apportare nel mondo. Il presente richiede una riflessione sul futuro, un rallentamento della corsa per arrivare più lontano. Anna Cloud fa la sua parte e le sue borse la fanno con voi.